Ricetta Pizza margherita con 30 ore di lievitazione 🌷

Ho sempre desiderato impastare (ricetta panini) , ma soprattutto provare nuove cose. Una pizza super leggera e altamente digeribile. Un cornicione croccante fuori e ben alveolato dentro, un impasto sostenuto e fragrante.

Pizza margherita con 30 ore di lievitazione 🌷 In pratica funziona così: il lievito, che altro non è se non un fungo, converte gli zuccheri in anidride carboniche che, a sua volta, rimanendo intrappolata nella struttura del glutine, causa l'aumento della massa della pizza. Pizza Margherita per l'esattezza, preparata con un impasto molto idratato. Lievitazione e maturazione: farina e tempi fanno la differenza.

Materiali che devono essere preparati Pizza margherita con 30 ore di lievitazione 🌷

  1. 500 g of farina 0.
  2. 380 ml of acqua.
  3. 10 g of sale.
  4. 1-2 of g lievito.
  5. q.b. of farina di grano duro per la spianatoia.
  6. of Per il condimento.
  7. 300 gr of passata di pomodoro a crudo.
  8. 3 of mozzarelle da 100 gr cadauno.
  9. q.b. of olio.
  10. q.b. of sale.
  11. q.b. of foglie di basilico.

Esistono farine forti, più ricche di glutine, con le quali si hanno impasti elastici, morbidi e resistenti, e altre invece più deboli, che formano una minore maglia glutinica (e danno quindi come risultato una pizza più secca e friabile, meno soffice). Per la pizza si preferiscono solitamente quelle forti, così infatti si può. Condire la pizza con la passata leggermente salata e un po' d'olio e lasciare lievitare ancora mezz' ora. Per preparare la pizza margherita, come prima cosa iniziate a realizzare l'impasto di base.

Come fare Pizza margherita con 30 ore di lievitazione 🌷

  1. Iniziamo a impastare verso le ore 8 del mattino. Facciamo un impasto veloce di circa 10-15 minuti. Versiamo in una boule la farina setacciata, sciogliamo il lievito in un po' d'acqua presa dal totale. Impastiamo e poco per volta versiamo l'acqua fino al totale assorbimento. Aggiungiamo anche il sale. Alla fine l'impasto sarà molle e appiccicoso. Facciamolo riposare mezz'ora..
  2. Poi con le mani diamo un giro di pieghe girando la boule fino a quando l'impasto sarà liscio e omogeneo e non più appiccicoso (più o meno 10 minuti)..
  3. Versiamo l'impasto sulla spianatoia ben infarinata e diamo un giro di pieghe per 3 volte (5 minuti in tutto)..
  4. Questo è un passaggio importante per fare incorporare aria e ottenere un impasto più strutturato..
  5. Mettiamo l'impasto dentro una ciotola infarinata e lasciamo lievitare per 1 ora. Ricopriamo con la pellicola e riponiamo l'impasto in frigorifero vero le ore 10 – 10:30 per circa 30 ore..
  6. L'indomani verso le ore 14 togliamo l'impasto (ma se è estate 1 ora dopo) e lo lasciamo riposare a temperatura ambiente per 2-3 ore (il tempo di lievitazione dipende dalla temperatura)..
  7. Trascorso il tempo lo mettiamo su una spianatoia infarinata e lo dividiamo in 3 parti con l'aiuto di un tarocco..
  8. Formiamo 3 panetti da 280gr ciascuno e li mettiamo dentro un contenitore infarinato fino al raddoppio. Verso le ore 20-20:30 saranno pronti per essere stesi su un piano di lavoro..
  9. Allarghiamo delicatamente l'impasto con i polpastrelli, diamo la forma circolare e li disponiamo sulle teglie rivestite di carta forno. Distribuiamo la passata di pomodoro e inforniamo nel forno preriscaldato a 250 gradi per 10-15 minuti..
  10. Togliamo le pizze dal forno e mettiamo le mozzarelle ben strizzate e spezzettate. Rimettiamo di nuovo in forno per 10 minuti. A fine cottura aggiungiamo un filo d'olio, un pizzico di sale e delle foglie di basilico..
  11. Buonissima anche senza condimento, solo con olio e sale..

Noi abbiamo scelto di impastare a mano ma se preferite potete realizzare l'impasto di base anche in planetaria, utilizzando il gancio e azionandola a. La pizza Rossa in teglia è un grande classico, tra i prodotti degli impasti a lunga lievitazione. Questa versione risulta, molto soffice e perfetta come base per essere accompagnata con altri ingredienti come la classica mozzarella, per fare la margherita. Questa ricetta è perfetta per tutti coloro che si svegliano la mattina con la voglia impellente di pizza: si prepara al mattino per la sera stessa e non necessita di lavorazioni particolari, anzi, ci vuole solo un po' di pazienza durante la lievitazione. La pizza bianca Romana è un grande classico, tra i prodotti degli impasti a lunga lievitazione.

Ricetta Zucca a forno tutto in crudo
Ricetta Zucca a forno tutto in crudo
Pelate le patate, sbucciate la zucca (se
Ricetta Spaghetti al pomodoro crudo
Ricetta Spaghetti al pomodoro crudo
Spezzettate la polpa, mettetela in un'insalatiera con
Ricetta Penne carote e piselli
Ricetta Penne carote e piselli
Potete ora decidere se gustarlo bello caldo,
Ricetta Cordon blue di zucchine tonde ♡
Ricetta Cordon blue di zucchine tonde ♡
I cordon bleu di zucchine sono un

Top