Ricetta Stracotto piemontese con polenta e cipolline borettane

La polenta concia è un piatto della tradizione italiana ricco e gustoso, facile da preparare e perfetto da gustare durante le stagioni più fredde. Un piatto di carne tipico dell'Emilia Romagna, contornato da gustosa polenta gialla. LEPRE IN SALMÌ CON POLENTA SARACENA Leggi.

Stracotto piemontese con polenta e cipolline borettane La ricetta dello stracotto al barolo non è molto conosciuta ma vale la pena riscoprirla è facile da fare ed è un piatto per tutte le occasioni. Nonostante la preparazione dello stracotto richiede un po' di tempo, vi assicuro che il risultato finale vi sorprenderà! Distribuite nei piatti singoli e servite in tavola ben caldo lo stracotto di vitello con carote e cipolline.

Materiali che devono essere preparati Stracotto piemontese con polenta e cipolline borettane

  1. of Kg.1,3 di cappello del prete.
  2. 1 of carota.
  3. 1 costa of sedano.
  4. 1 of cipolla.
  5. 1 spicchio of d'aglio.
  6. 4 dl of dolcetto (o ancora meglio Barolo).
  7. of Aromi: chiodi di garofano, pezzetto di cannella, pepe rosa in grani o bacche di ginepro, rosmarino e timo freschi.
  8. q.b of burro.
  9. q.b of olio evo.
  10. 1 cucchiaio of frumina.
  11. of Per la polenta:.
  12. of Gr.200 di farina di mais finissima.
  13. 1 litro of acqua (viene una polenta tenera, se la volete più consistente diminuite l'acqua).
  14. of Per le cipolline:.
  15. Gr. of 300 di cipolline borretane.
  16. q.b of riduzione aceto balsamico.
  17. of brodo vegetale q.b. (poco).

Stracotto di manzo con cipolline glassate. Versare metà della polenta negli stampini (non serve ungerli perché la polenta contiene già il burro), aggiungere un cubo di Brasato al barolo, polenta filante e cipolline in agrodolce. Brava Ada! e te lo dice una piemontese DOC! il Barolo ci vuole non c'è niente da fare; sicuramente si possono fare. Lo stracotto di manzo è un piatto tipico della tradizione italiana da assaporare bello caldo e fumante.

Come fare Stracotto piemontese con polenta e cipolline borettane

  1. Tirate fuori la carne almeno un'ora prima di cucinarla. Pulitela con della carta da cucina e poi togliete la parte più dura bianca (non il grasso che è quello che rende la carne buona). Poi ungetela con olio, cospargete di pepe e massaggiatela. Datele una forma legandola con spago da cucina. Unite l'aglio, il rosmarino e il timo, coprite in un recipiente e mettete da parte..
  2. Prendete due garze sterilizzate e in una mettete la cannella, un paio di chiodi di garofano e le bacche. nell'altra il rosmarino e il timo. Chiudete con dello spago da cucina..
  3. In una casseruola antiaderente che contenga giusto la carne, mettete un giro d'olio e una noce di burro. Quando sarà fuso il burro inserite la carne e rosolatela da tutte le parti per formare una sottile crosticina. Adesso versate il vino (non sopra la carne ma ai lati). Mettete anche le verdure tagliate grossolanamente e gli aromi. Coprite e cuocete a fuoco lento per circa 2 ore e mezza (dipende dal peso della carne). Ogni tanto rigiratela..
  4. Mentre cuoce la carne facciamo le cipolline. In una padella mettiamo un giro d'olio e quando la padella sarà calda inseriamo le cipolline. Insaporiamole per un paio di minuti, poi aggiungiamo un mestolino di brodo. Copriamo e cuociamo per 10 min. scarsi. Alla fine aggiungete un cucchiaino di riduzione di aceto balsamico. Saltate un attimo da far insaporire bene le cipolline e poi mettere da parte..
  5. Togliete la carne pulita e mettetela coperta da alluminio. Togliete dalla pentola le due garze con gli aromi. Poi colate le verdure che metterete in un bicchiere per frullatore, aggiungendo anche abbastanza liquido filtrato. Frullate il tutto e aggiustate di sale e di pepe. Poi mettete nella padella dove c'è il restante liquido filtrato. Scaldate, aggiungete una noce di burro, un cucchiaio scarso di frumina e mescolate piano piano facendo restringere la salsa. alla densità desiderata..
  6. Prepariamo la polenta: Facciamo bollire l'acqua salata in una casseruola antiaderente, poi fate cadere a pioggia la farina di mais lavorando con la frusta facendo attenzione a non lasciare grumi. Cuocete per almeno 40 min. a fuoco basso girando ogni tanto..
  7. Impiattate assicurandovi che sia tutto caldo. Mettete sotto la polenta, poi le fette di carne tagliate con spessore di circa 1 centimetro, le cipolline e poi versate sopra abbondante salsa. BUON APPETITO!!.

E' molto sostanzioso ed appetitoso ma la sua realizzazione richiede un poco di tempo e pazienza perché la carne va fatta marinare per una notte insieme ad una bottiglia di vino rosso, alle verdure e agli aromi. Lo stracotto con polenta è una pietanza molto apprezzata soprattutto nelle stagioni fredde, durante le quali potrete servirla sia Iniziate la preparazione dello stracotto con polenta impanando la carne. Rosolatela in una pentola da entrambi i lati. Nel frattempo preparate un trito con la cipolla e il sedano. Lo stracotto di manzo è una tipica ricetta piemontese invernale: la carne marinata con spezie e vino viene cotta con passata di pomodoro.

Ricetta Coniglio alla ligure-piemontese
Ricetta Coniglio alla ligure-piemontese
Il coniglio alla Ligure è una specialità
Ricetta Filetti di scottona piemontese alla griglia
Ricetta Filetti di scottona piemontese alla griglia
La scottona è una carne rinomata per
Ricetta Torta La Cà Veja, Piemonte
Ricetta Torta La Cà Veja, Piemonte
Fantastica ricetta di Torta La Cà Veja,

Top