Ricetta Minestra di Pasta e Cavolfiori al sugo

Le giornate si fanno sempre più corte e l'avrete notato anche voi, perchè non consolarci con un bel piatto di pasta e cavolfiore? Minestra di pasta e cavolfiori, una minestra della tradizione gastronomica povera partenopea. E come sempre diciamo, il fatto che un piatto sia identificato come piatto povero non è assolutamente vero che sia anche povero di sapore, tutt'altro!

Minestra di Pasta e Cavolfiori al sugo Per preparare questa minestra di cavolfiore, infatti. La vellutata di cavolfiore è un primo piatto leggero e nutriente; facile e veloce da preparare. La minestra di patate e riso è un primo piatto sostanzioso e saporito, con tutto il profumo del timo perfetto come comfort food nelle giornate fredde.

Materiali che devono essere preparati Minestra di Pasta e Cavolfiori al sugo

  1. 500 gr of cavolfiori al sugo (qui la ricetta).
  2. 120 gr of pasta di lenticchie rosse e riso integrale.
  3. 40 gr of pecorino sardo.
  4. 50 gr of guanciale di amatrice.
  5. qb of pepe malabar affumicato.

Discard the cinnamon stick, bay leaf, and rosemary sprig. Both the prosciutto skin and Parmigiano rinds can be eaten if you like. Questa minestra viene preparata con cavolfiore e cipolla bianca entrambi dal sapore dolce e deciso aromatizzati con rosmarino e alloro. Si completa la ricetta con pasta piccola: ideali sono gli gnocchetti sardi in quanto rimangono consistenti e mantengono.

Come fare Minestra di Pasta e Cavolfiori al sugo

  1. Prendete il guanciale e fatelo prima a striscioline e poi a tocchetti, mettetelo in una pentola antiaderente senza grassi, e fatelo dorare bene, una volta che sarà ben dorato toglietelo dalla padella e mettetelo a scolare con della carta assorbente..
  2. Ora nella stessa padella dove avrà rilasciato il suo grasso il guanciale mettete il cavolfiore (la ricetta su un altro post), regolate eventualmente di sale e aggiungete il pepe malabar affumicato, fate scaldare a fuoco lentissimo..
  3. Mettete sul fuoco un’altra pentola con dell’acqua e una volta a bollore salate e tuffate la pasta, fate cuocere sino a metà cottura. Quando sarà a metà cottura scolate metà dell’acqua e poi versate la restante acqua e la pasta nella pentola con il cavolfiore, portate a cottura mescolando di tanto in tanto. Mentre la pasta termina la cottura grattate il pecorino a scaglie grosse..
  4. Non vi resta che impiattare, aggiungere all’ultimo il pecorino a scaglie e il guanciale che avevate tenuto da parte, servite ben calda questa favolosa minestra che scalderà sia il vostro stomaco che la vostra mente 😊, aggiungete anche un buon bicchiere di vino rosso….la vostra cena sarà cosi davvero completa!.
  5. Buon appetito! Alle prossime ricette! Pierre e Vivy!.

Il sugo è morbido e permette di condire ottimamente la pasta lunga. E' perfetta con Parmigiano Reggiano grattugiato al momento. Questa pasta è ottima anche al forno. Disporla in una pirofila ben unta d'olio, cospargerla con Parmigiano grattugiato e gratinarla. Oggigiorno soltanto poche persone conoscono la preparazione del sugo di cavolfiore; è un condimento molto leggero, sia per quanto concerne la sua consistenza, sia per quanto riguarda il sapore, che la sua È inoltre perfetto per esaltare i primi piatti a base di pasta.

Ricetta Minestra detox post festum!!
Ricetta Minestra detox post festum!!
Preparare il brodo: mondare e lavare carciofi,
Ricetta Minestra di zucca al provolone
Ricetta Minestra di zucca al provolone
Versatela in una zuppiera adeguata e servitela.
Ricetta Minestra con ceci e patate
Ricetta Minestra con ceci e patate
La minestra di ceci e patate una

Top