Ricetta Seupa vapeilnentze (zuppa valdostana)

Innanzi tutto fate un buon brodo di carne. Poi sfogliate il cavolo e togliete la parte più dura della foglia. SEUPA À LA VAPELENENTSE La zuppa alla valpellinese o "Seupa à la vapelenentse", tipica della valle del Gran San Bernardo, è la classica ricetta della nonna.

Seupa vapeilnentze (zuppa valdostana) Italian 'soups' (zuppa) are often more like stews or purées, rather than the smooth liquids we tend to think of. This recipe is a prime example, with solid layers of stale bread, cheese and cabbage simmered in beef stock. La Seupa à la vapelenentse è un piatto tipico della Valle d'Aosta, in particolar modo della Valpelline.

Materiali che necessitano essere preparati Seupa vapeilnentze (zuppa valdostana)

  1. 2 of cavoli bianchi.
  2. q.b of Pane integrale.
  3. 250 g of fontina.
  4. 1,5 litri of brodo di carne (no dado o granulare!).
  5. q.b of Burro.
  6. of Cannella q.b. (facoltativa).

Si tratta di una zuppa preparata con pane bianco raffermo, Fontina, burro e brodo preparato con il cavolo verza. Seupa à la Vapelenentse: ZUPPA VALPELLINESE. Un'altra golosa zuppa di pane della tradizione italiana. La preparazione della ricetta classica Seupa à la Vapelenentse.

Come fare Seupa vapeilnentze (zuppa valdostana)

  1. Innanzi tutto fate un buon brodo di carne. Poi sfogliate il cavolo e togliete la parte più dura della foglia. Sbollentare poi 10 minuti scarsi nel brodo filtrato. Togietelo su con una schiumarola e mettetelo da parte..
  2. Tagliate il pane sottile e poi a sezione piccola (serve per non mangiare troppo pane e riuscire anche a fare gli strati della zuppa), poi tostare e rendere croccante. Se vi riesce meglio potete prima tostare le fette di pane sottile e poi spezzettare a mano..
  3. Ora prepariamo le mono pirofile da mettere poi in forno (potete se preferite fare un'unica teglia come si fa per le lasagne). Mettete prima sul fondo un po' di pane, poi cominciamo a fare la sequenza: qualche foglia di cavolo, qualche cubetto di fontina, un po' di pane (a questo punto potete scegliere di mettere un po' di cannella). Questo è il primo strato e ogni volta pressate leggermente con le mani..
  4. Fate 2 o 3 strati (dipende dalla grandezza della pirofila) e terminate con il cavolo, la fontina (abbondate pure perchè è l'ultimo strato che deve gratinare). Mettete brodo fino a colmare la pirofila. Poi aggiungete qualche fiocchetto di burro e infornate a 180°/190° per 40 min. Fino a quando, cioè, si consuma il brodo e viene gratinato in superficie..
  5. Fate intiepidire e poi Buon Appetito!.

E poi la chiamano cucina povera. È una delle pietanze più golose della cucina valdostana, con un posto speciale sulla tavola. Zuppa alla valdostana (seupa à la valpellinentze). Quindi togliere la teglia dal forno e servire la zuppa versando del burro fuso sopra la crosticina dorata che si è formata. Zuppa alla Valpellinese – Ricette Tradizionali. Come Fare Zuppa a la Vapelenentse Traditional Recipe in Valley d Aosta.

Ricetta Zuppa di cozze e taralli
Ricetta Zuppa di cozze e taralli
Taralli Pugliesi Cu Lu Scileppo di Pasqua
Ricetta Vellutata di zucca con cuscinetti Sardi
Ricetta Vellutata di zucca con cuscinetti Sardi
La vellutata di zucca è un primo

Top