Ricetta Gnocchi di Spinaci con Vellutata di Fontina e Guanciale Croccante

Gnocchi di Spinaci con Vellutata di Fontina e Guanciale Croccante

Materiali che devono essere preparati Gnocchi di Spinaci con Vellutata di Fontina e Guanciale Croccante

  1. 600 gr of patate.
  2. 120-130 gr of farina di riso.
  3. 500 gr of spinaci freschi (o 300 di quelli surgelati).
  4. 30 gr of burro + 30 gr di farina di riso per la vellutata.
  5. 100 gr of fontina.
  6. of noce moscata qb (Cucinantica).
  7. qb of sale, pepe.
  8. of melissa qb (cucinantica).

Come fare Gnocchi di Spinaci con Vellutata di Fontina e Guanciale Croccante

  1. Iniziate mondando e lavando gli spinaci. Una volta puliti metteteli in una padella con un filo di Olio EVO, salate e aggiungete la melissa, fate stufare a fuoco medio. Quando saranno morbidi scolate e lasciate intiepidire. A questo punto cuocete le patate. Noi le cuociamo già sbucciate in una vaporiera in microonde, per averle molto asciutte, potete anche bollirle ma fate attenzione ad evitare che assorbano molta acqua..
  2. Una vola che le patate saranno pronte schiacciatele sulla spianatoia ancora calde. Strizzate gli spinaci e frullateli e poi aggiungeteli alle patate. Aggiungete ancora un po di farina e iniziate ad impastare. Man mano che impastate valutate se serve altra farina. Dipende da quanto sono umide le patate e gli spinaci, indicativamente servono dai 200 ai 300 gr di farina per ogni kg di patate. Dovrete ottenere un panetto omogeneo, morbido ma non appiccicoso. Lasciate riposare 20 minuti..
  3. Fate sciogliere il burro a fuoco basso, quando sarà sciolto aggiungete 20 gr di farina di riso, amalgamate senza far fare grumi e insaporite con noce moscata. A questo punto aggiungete 300 ml di acqua (si acqua!!) in modo da mantenere leggera la vellutata e far esaltare il gusto della fontina. Quando inizierà a rapprendere aggiungete la fontina che avrete fatto a tocchetti. Mescolate con una frusta sino a che si sarà sciolto, dovrà restare molto “liquida”..
  4. A parte fate tostare il guanciale che avrete fatto a striscioline in una padella antiaderente. Quando sarà ben dorato e croccante scolatelo e mettetelo su un piatto con carta assorbente..
  5. Riprendete l’impasto e ricavate dei filoncini di 1 cm circa di diametro. Tagliate poi i filoncini tocchetti di 2 cm e poi passateli su un riga-gnocchi o sui rebbi di una forchetta per rendere più rugosa la superficie. Man mano che saranno pronti infarinateli e lasciateli sulla spianatoia. Quando saranno pronti tuffateli in abbondante acqua salata, aspettate che vengano a galla e poi scolateli direttamente nella padella dove avete cotto il guanciale aggiungendo la vellutata di fontina. Saltateli.
  6. Una volta che li avrete saltati in padella preparate i piatti e guarnite con qualche pezzetto di guanciale croccante e servite bollenti!.
  7. Questi Gnocchi di Spinaci con Vellutata di Fontina e Guanciale Croccante sono davvero squisiti. La morbidezza dello gnocco, il sapore intenso della fontina e la croccantezza del guanciale, un mix perfetto. Anche oggi un’idea diversa che potrete utilizzare nei vostri menù, un modo veloce per far mangiare la verdura ai vostri bambini! Buon appetito! Pierre e Vivy.
Ricetta Vellutata di piselli con stracciatella
Ricetta Vellutata di piselli con stracciatella
Un piatto di pasta corta accompagnato da
Ricetta Vellutata vaporosa
Ricetta Vellutata vaporosa
Vaporoso.it Sigarette Elettroniche, Liquidi e Accessori. Non
Ricetta Zuppa di lenticchie alla spoletina (con salsiccia sbriciolata)
Ricetta Zuppa di lenticchie alla spoletina (con salsiccia sbriciolata)
Oggi prepareremo le lenticche alla spoletina, piatto

Top