Ricetta Ravioli aperti peperoni e burrata

Questa ricetta era da un po' che la guardavo su un ricettario, lo stesso ricettario dei tortelloni integrali , in questa ricetta MI incuriosiva la burrata. Ravioli ripieni di burrata e conditi con peperoni e zucchine. Questi ravioli sono molto delicati; la burrata gli conferisce morbidezza ed un gusto leggero, direi che sono particolarmente indicati per l'estate, perché non appesantiscono.

Ravioli aperti peperoni e burrata Impiattate con la dadolata di peperoni e qualche rametto di timo. I ravioli ripieni di radicchio sono un gustoso primo piatto di pasta fresca condito con un sughetto avvolgente al pomodoro e basilico. I cuori di burrata sono ravioloni di pasta fresca ripieni di morbida burrata, avvolti da una deliziosa salsa di capesante.

Materiali che devono essere preparati Ravioli aperti peperoni e burrata

  1. 225 gr of farina integrale grani antichi.
  2. 2 of uova.
  3. 1 cucchiaino of olio.
  4. 5-6 cucchiaini of acqua fredda.
  5. 1 of peperone rosso.
  6. 2 of burratine.
  7. 1 of cipolla di tropea.
  8. q.b of Sale e olio.
  9. 1 of ventina di foglioline di prezzemolo.

Halveer de burrata en snijd de ham en alleen de basilicumblaadjes in reepjes. Haal de wok van het vuur en meng de geraspte tomaat, de ham, het basilicum en de kappertjes door de aubergine. Il ripieno di burrata conferisce a questi ravioli morbidezza e gusto vi daremo qualche consiglio anche per il condimento in quanto potete condire questi ravioli Prendete la burrata, tagliatela a fette, quindi a pezzetti, facendo attenzione a tagliarla con delicatezza per non disperdere il ripieno di stracciatella. Unire i peperoni tagliati a pezzi e il sale.

Come fare Ravioli aperti peperoni e burrata

  1. Su una spianatoia ho versato la farina a fontana, ho rotto all'interno le uova e ho cominciato a impastare. Ho aggiunto via via un pochino di acqua per ammorbidire..
  2. Ho impastato per circa 10 minuti. Ho avvolto il panetto nella pellicola e l'ho lasciato riposare 30 minuti..
  3. Ho tagliato la cipolla finemente e, in una padella, l'ho fatta imbiondire con un filo di olio..
  4. Ho lavato e tagliato a piccoli cubetti il peperone e l'ho aggiunto alla cipolla, con un pochino di acqua. Ho lasciato cuocere per 10 minuti. Ho salato e lasciato cuocere altri 10-15 minuti..
  5. Passata mezz'ora ho ripreso la pasta, ho tagliato un pezzetto e l'ho stesa a mano con il mattarello..
  6. Ho ritagliato dei quadratini tutti uguali. Su uno ho posizionato la fogliolina di prezzemolo, l'ho ricoperto con un altro quadratino di pasta e ho spianato con il mattarello per farli aderire bene..
  7. Ne ho fatti circa 20 laminati e 20 normali. Ho messo sul fuoco una pentola con acqua e li ho cotti per circa 5-6 minuti..
  8. Ho tagliato le burratine a pezzetti..
  9. Una volta cotti ho assemblato i ravioli aperti: su una sfoglia normale ho messo un cucchiaino di peperoni, un pezzettino di burrata e ho ricoperto con una sfoglia laminata..
  10. Li ho serviti con un filo d'olio sopra. Buonissimi😋.

Quando la peperonata è pronta, trasferirla in una ciotola, aggiungere metà della burrata e frullare il tutto, fino ad ottenere una crema. Scolare la pasta, condirla con il pesto di peperoni e completare con altra burrata, prima di servire. Un ricco primo piatto dal sapore rustico e corposo: oggi vediamo come preparare gli ottimi ravioli di farro con peperoni e ricotta. Per chi non sa rinunciare a un primo piatto di pasta fresca, i ravioli di farro con peperoni e ricotta saranno qualcosa di speciale e molto goloso. La pasta con i peperoni e burrata è un primo piatto semplice e colorato.

Ricetta Ravioli con crudo ricotta e salsa ai fichi
Ricetta Ravioli con crudo ricotta e salsa ai fichi
Ravioli di spinaci e ricotta con la
Ricetta Raviolo di Carbonara 🐷
Ricetta Raviolo di Carbonara 🐷
This is very clever. although we can't
Ricetta Ravioli fantasia
Ricetta Ravioli fantasia
Visualizza altre idee su Ricette, Idee alimentari
Ricetta Incontri :Raviolo aperto al ragù di polpo (omaggio a Gualtiero)
Ricetta Incontri :Raviolo aperto al ragù di polpo (omaggio a Gualtiero)
Come realizzare facilmente il raviolo aperto del

Top